Medicina dello sport e nutrizionista: l’importanza di essere seguiti dagli specialisti per ottenere risultati sportivi migliori

Sottoporsi ad una visita con un medico specializzato in medicina dello sport non serve solo per ottenere un certificato medico sportivo che garantisca sull’idoneità fisica degli atleti. In molti casi, infatti, il sostegno degli specialisti serve per migliorare il proprio stile di vita e, di conseguenza, le proprie prestazioni. Per perseguire quest’ultimo scopo non va sottovalutata la nutrizione, che deve essere adatta e attentamente studiata per le necessità dello sportivo.

L’importanza di essere seguiti da un nutrizionista

Nutrirsi con un’alimentazione sana e bilanciata è fondamentale per la salute di chiunque. A maggior ragione, questo aspetto diventa importante per gli atleti, costantemente impegnati in allenamenti più o meno intensivi e in competizioni. L’alimentazione, in questi casi, diventa un alleato essenziale per poter migliorare le proprie performance.

Va da sé, quindi, che l’aiuto di un nutrizionista potrebbe risultare l’arma vincente per il miglioramento della propria condizione fisica e per il raggiungimento dei propri obiettivi sportivi. Il fai da te, infatti, potrebbe provocare mancanze di nutrienti che si potrebbero ripercuotere sulla salute e sulle proprie prestazioni.

Cosa fa un nutrizionista

Il nutrizionista valuta tutti gli aspetti della vita dell’atleta e, insieme a lui, costruisce una dieta bilanciata da seguire. Per dieta, è bene precisare, non si intende un regime alimentare fatto di privazioni e sacrifici, ma un programma che permetta di assumere tutti i nutrienti necessari ad apportare la giusta energia per eseguire l’attività fisica, per sostenere la produzione di massa muscolare e per ridurre ed evitare l’accumulo di adiposità e il rischio di sovralimentarsi e, di conseguenza appesantirsi.

Per arrivare alla creazione di pasti personalizzati, il nutrizionista, quindi, dovrà valutare le condizioni generali dell’atleta. Proseguirà con la rilevazione di dati come il peso, altezza e circonferenze del corpo. Stimerà la composizione corporea dell’individuo valutandone, ad esempio, la massa magra, la massa muscolare, il grasso corporeo e la ritenzione idrica. Lo interrogherà, inoltre, sul suo stile di vita, sul tipo di allenamento e sulla sua intensità e frequenza. In questo modo potrà comprendere le necessità nutritive, metaboliche ed energetiche del paziente, tenendo in considerazione gli obiettivi (dimagrimento, incremento massa muscolare, etc.), i tempi destinati ai pasti, i gusti personali, eventuali allergie, l’assunzione di farmaci e la presenza di patologie.

Il nutrizionista e gli specialisti in medicina dello sport roma, inoltre, saranno in grado di offrire una consulenza e dei consigli per quanto riguarda l’assunzione di integratori per sportivi. 

Cosa si ottiene

Affidandosi ad un nutrizionista specializzato in medicina dello sport, si otterrà un piano alimentare altamente personalizzato (anche per atleti celiaci, vegetariani o vegani), costruito sul proprio fabbisogno nutritivo, metabolico ed energetico. In questo modo, il paziente potrà riscontrare non solo un miglioramento del proprio stile di vita, ma anche un incremento di risultati positivi a livello sportivo.

Sei uno sportivo?
Prenota subito la tua consulenza con un nutrizionista
Chiama +39 06 98 63 872